Offcanvas Section

You can publish whatever you want in the Offcanvas Section. It can be any module or particle.

By default, the available module positions are offcanvas-a and offcanvas-b but you can add as many module positions as you want from the Layout Manager.

You can also add the hidden-phone module class suffix to your modules so they do not appear in the Offcanvas Section when the site is loaded on a mobile device.

maratea

Visitando la frastagliata costa di Maratea, ricca di numerose cale e baie, accessibili o meno dalla terra ferma, noterete la prestigiosa località “ La Secca di Castrocucco”, arsa dal sole e protetta da una profumatissima e variopinta vegetazione, che non teme la salsedine.
Con la grande calura estiva , si mescolano i profumi del mare con gli odori inconfondibili della rigogliosa vegetazione: lentisco, mirto, ginestra, rosmarino , oleandri ecc, creando condizioni del tutto particolari e uniche. La costa è straordinariamente varia; dalle piccole baie con piccoli ciottoli agli onnipresenti sassi e scogli, alcuni morbidi nella forma, levigati e corrosi dal mare, altri pungenti e taglienti.

La montagna rocciosa, retrostante, declina verso la costa con pendii alberati e ricchi di macchia mediterranea. Alberi secolari, si specchiano nelle calme acque e donano ombra e frescura nelle ore più calde della giornata.

Il mare, poi, è un gioco di colori e sfumature, un alternarsi di profondità e trasparenza incredibile. Gli amanti dell’avventura trovano “pane per i loro denti”: gli scogli e le rocce invitano all’avventura. Armati di pinne e maschera, è difficile resistere al richiamo di un paesaggio marino che svela suggestivi anfratti.
La limpidezza e la qualità delle acque riservano piacevoli sorprese e incontri incredibili. Vi troverete in un ambiente incontaminato, dove la brezza, accarezzando le tenere gemme trasporta nell’aria profumi e sensazioni. Oh soave brezza marina che…
 
.. Dissolve la foschia alla marina
per scrutar del fondale i segreti
racchiusi nello scrigno cristallino. …
L’umido scirocco impregna l’ambiente
di acre odore di salsedine,
e il cadenzato sciabordio delle onde
che accarezzano gli scogli bruni,
dona armonia al quadro marino. …..
E nello spazio si libra un gabbiano
ostenta stretta la preda nel becco.
Te invidio, pennuto pellegrino,
tu voli libero ove più ti aggrada
mentre io...